MERCOLEDI’ 15 LUGLIO 2020 IL SETTORE EDILE, PER LA PRIMA VOLTA SCENDE IN PIAZZA UNITO: TECNICI E COSTRUTTORI

L’Associazione ATC chiama a raccolta il prossimo 15 Luglio ore 9:00, in Piazza del Plebiscito a Napoli, l’intero comparto EDILE,  fatto di TECNICI ED IMPRESE per dar voce alle proprie istanze. Un settore messo in ginocchio dal COVID prima e dalle istituzioni poi

  • Il BONUS 110% un vero boomerang per tutto il settore: ANNUNCIATO E NON ANCORA OPERATIVO ha bloccato anche i lavori più piccoli proprio nei mesi della ripartenza. Inoltre la Cessione del Credito “non codificata” favorisce ancora una volta i grandi gruppi finanziari e di imprese che costringeranno i nostri costruttori ed i nostri tecnici a piegarsi a VERGOGNOSI SUBAPPALTI.
  • Gli Uffici della pubblica Amministrazione sono di fatto NON OPERATIVI (in “SMART WORKING”)  fino a DICEMBRE 2020. Il risultato: ferme le gare d’appalto, fermi gli affidamenti gli incarichi, bloccati i pagamenti;
  • Assenza di piani di rilancio reali del settore da parte di tutti gli ENTI e le AMMINISTRAZIONI LOCALI. Abbiamo assistito impotenti all’attuazione delle politiche ASSISTENZIALE prive di una VISIONE DI SVILUPPO. Da tutti gli Enti Locali, ad oggi, NESSUNA iniziativa di rilancio dell’edilizia che da sempre ed in tutti i momenti di crisi della STORIA, è sempre stato il SETTORE CHIAVE PER METTERE IN MOTO L’ECONOMIA.
  • Assenza di una politica di sgravio fiscale e di incentivo che favorisca lA ripartenza e le nuove assunzioni;

Dopo un’emergenza mondiale come quella che abbiamo vissuto e stiamo vivendo le MISURE messe in campo dai nostri governanti sono TARDIVE, APPROSSIMATIVE ed INSUFFICIENTI. Questo il motivo della protesta che deve essere FORTE ed INCISIVA.

Dobbiamo essere in tanti, solo così ascolteranno la nostra voce.

Lascia un commento

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.