Protesta nazionale contro il blocco dei bonus edilizi

Prossimo evento: 24 Giugno 2022 ore 10,00 Piazza della Repubblica Roma

Manifestazione degli edili dello scorso 18 Maggio 2022 Roma Piazza della Repubblica, TACIUTA DA TUTTI I MEDIA


Migliaia di onesti cittadini e imprese, hanno aderito alla misura che il precedente governo aveva varato per il rilancio dell’economia post Covid, ma anche per l’efficientamento energetico del paese. Ad oggi quella che doveva essere una misura per il rilancio economico sta diventando un’ecatombe per gli operatori edili e non solo, ragion per cui si è dovuto dare avvio a una protesta nazionale contro il blocco dei bonus edilizi.

MANIFESTAZIONI PRECEDENTI:

18 MAGGIO A ROMA

Imprese edili provenienti da tutta Italia sono scesi in piazza per la prima volta riempiendo Piazza della Repubblica a Roma per protestare, proprio perché hanno somme bloccate sui cassetti fiscali e le banche stanno chiudendo una dopo l’altra tutte le piattaforme di cessione.

1 GIUGNO A NAPOLI

In 2000 a Napoli hanno sfilato in corteo riuscendo per la prima volta ad ottenere una minima attenzione mediatica.

Pochi sono gli Italiani che si rendono conto della estrema gravità di ciò che sta accadendo.


LA PROROGA FITTIZIA DEI BONUS


Il governo, infatti, ha deliberato una proroga dei Bonus ma in realtà, con la scusante delle truffe, introduce una fitta serie di norme retroattive che imbrigliano pesantemente tutti i soggetti coinvolti (banche comprese) rendendo di fatto impossibile la cessione e la monetizzazione dii crediti fiscali maturati sia per lavori in corso che per quelli già eseguiti.
Il risultato è che sia privati che migliaia di imprese rischiano di fallire miseramente con i cassetti fiscali pieni di crediti inutili che non riusciranno mai a monetizzare.

Di questo passo, si sta mettendo l’intera Italia in ginocchio, a cominciare dal comparto edilizio che avrebbe dovuto trainare il paese.

In pratica quasi tutte le PMI edili nazionali e migliaia di privati sono condannati perché hanno anticipato i loro soldi e contratto debiti per sostenere i lavori.

I MEDIA TACCIONO

I media si chiudono in un silenzio raccapricciante, è evidente che, per lo spettacolo mediatico, conviene far apparire gli edili come truffatori, invece si tratta di persone che hanno creduto e investito onestamente nella misura.

SCARICATE SRISCIONE DI PROTESTA E VOLANTINO

Abbiamo pensato di promuovere una campagna di protesta applicando striscioni uguali sui tutti ponteggi d’Italia per sensibilizzare l’opinione pubblica e superare il muro dei media.

Attivatevi e aderite alla protesta nazionale contro il blocco dei bonus edilizi, scarica da qui il file in formato grafico pdf dello striscione fallo stampare da una tipografia digitale di tua fiducia e mettilo sui ponteggi.

Inoltre potete farvi stampare anche il seguente volantino da esporre presso fornitori e distribuire il più possibile (es. nelle buche della posta, durante le manifestazioni, etc.).

Siete liberi di modificare i file, di aggiungere i tuoi loghi e anche di crearne altri magari da condividere con noi.

ORGANIZZATE MANIFESTAZIONI PACIFICHE NELLA VS ZONA

Abbiamo ricevuto messaggi da imprese di tutta Italia che vorrebbero attivarsi, ma ci rendiamo conto che manifestare nuovamente a Roma sarebbe estremamente dispendioso specialmente per chi risiede lontano o sulle isole.

Per questo motivo vi invitiamo ad organizzare manifestazioni nelle vs rispettive città di appartenenza e a condividerle con noi o magari a sincronizzarle.

MANIFESTEREMO AD OLTRANZA

SEGUICI SU FB PER LE DATE DEGLI EVENTI

Protesta nazionale bonus edilizi

Lascia un commento

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.